Skip to main content

LINPAC Packaging festeggia i suoi 8727 giorni senza incidenti

You are here

LINPAC Packaging ha stabilito un nuovo record personale nel settore della salute e della sicurezza, con oltre 8.700 giorni consecutivi senza alcun incidente, presso i suoi impianti produttivi situati in Europa, Sudamerica e Cina.

In data 31 dicembre 2011 l'azienda produttrice di imballaggi ha raggiunto un totale di 8727 giorni senza alcun incidente, un'ottima notizia per gli oltre 3000 dipendenti dell'azienda sparsi in 18 siti produttivi e nelle altre strutture di vendita e distribuzione. Alcuni siti si sono distinti, con oltre 1000 giorni consecutivi senza incidenti.

John Jones, Direttore Divisione HR e HSHE (Risorse Umane e Salute, Sicurezza, Igiene e Ambiente) di LINPAC, ha dichiarato: "La drastica riduzione degli incidenti e degli infortuni che abbiamo conseguito durante questi ultimi tre anni, è un'ottima notizia per i nostri investitori, ma soprattutto, ci consente di garantire la sicurezza del nostro personale".

Mark Reynolds, Responsabile Gruppo HSHE e Energy Manager spiega: "Abbiamo iniziato abbandonando gradualmente l'idea che LINPAC Packaging dovesse limitarsi a implementare requisiti prefissati e immutabili in tutto il mondo, al fine di conseguire i suoi obiettivi, passando a una strategia che prevede che ogni singolo dipendente LINPAC abbia la piena consapevolezza dei propri ruoli e delle proprie responsabilità, con l'obiettivo di proteggere se stesso e gli altri. Ci siamo inoltre impegnati nel diffondere la nostra strategia chiave, improntata sul miglioramento continuo, attuando approfondite indagini su ogni incidente, infortunio o mancato infortunio, mediante un programma suddiviso in sette fasi, i cui risultati vengono successivamente notificati a ai nostri siti produttivi sparsi in tutto il mondo, i quali provvedono anche a implementare le misure correttive opportune".

LINPAC Packaging è così riuscita a conseguire questo record assoluto per la sicurezza, implementando una rigorosa strategia finalizzata a promuovere cambiamenti positivi nei comportamenti del personale, unitamente a una procedura di valutazione dei rischi in 30 secondi, che ha come obiettivo quello di identificare le situazioni di rischio con la massima rapidità. "Questa valutazione dei rischi preliminare è ora parte integrante dell'etica di sicurezza aziendale, adottata da tutto il personale operante nei nostri siti", ha dichiarato Reynolds.

Tra le altre pietre miliari dell'azienda, figurano:
•    Riduzione annuale degli incidenti, con risultati ben al disotto della media di settore.
•    Efficienza complessiva degli impianti di eccellenza.
•    Coinvolgimento del personale nei programmi di miglioramento accresciuto di oltre i 70%.
•    I migliori risultati in termini di giorni lavorati negli ambiti produzione, vendite e distribuzione.

John Jones ha inoltre aggiunto: "Le nostre performance in ambito HSHE (Salute, sicurezza, igiene e ambiente) sarebbero state caratterizzate da livelli "standard", con miglioramenti marginali che si sarebbero susseguiti anno dopo anno, se non avessimo adottato un programma caratterizzato da un approccio proattivo mirato a conseguire un "miglioramento drastico" nel campo della sicurezza in tutti gli aspetti della nostra azienda.

"In termini di obiettivi, l'HSHE si pone al vertice degli obiettivi di eccellenza operativa in tutti i siti LINPAC Packaging sparsi attorno al globo. Nell'ambito dei processi di implementazione della nostra strategia, l'HSHE è in "prima linea", per quanto riguarda la definizione degli obiettivi aziendali e di quelli assegnati ai singoli dipendenti. Abbiamo implementato questo approccio strategico basato sull'implementazione di miglioramenti attuati mediante azioni dirette in tutti i nostri siti, centri di distribuzione e uffici di vendita".

Jones ha inoltre aggiunto: "Oltre a favorire l'introduzione di significativi cambiamenti culturali nel nostro ambiente di lavoro multiculturale, LINPAC Packaging ha anche conseguito un incremento della produttività, determinato dalla riduzione dei tempi morti causati da infortuni e incidenti. Inoltre, un altra forma di valore aggiunto per i nostri investitori è determinata dalla riduzione del nostro "profilo di rischio", fattore che ha contribuito a ridurre notevolmente i nostri costi assicurativi, in un contesto di mercato caratterizzato da costi sempre crescenti".

Per ulteriori informazioni su LINPAC Packaging visitare il sitowww.linpacpackaging.com

Fine

Per ulteriori informazioni per stampa e altri media, contattare Joanne Mead, all'indirizzo email joanne@greencomms.com, o Gemma Ryder, all'indirizzo email gemma@greencomms.com, presso GREEN Communications.
Tel: +44 1924 363222

Note per i redattori
Per i rivenditori, imballatori e clienti che operano nei servizi di ristorazione, LINPAC Packaging è un leader internazionale del mercato della produzione di imballaggi primari per alimenti freschi e soluzioni di servizi di ristorazione. Siamo un fornitore tecnologico di vari materiali che opera tramite una rete di 21 stabilimenti in 12 paesi. Sosteniamo la riduzione dei rifiuti alimentari, fornendo soluzioni di imballaggio innovative ed efficienti. Grazie a oltre 40 anni di esperienza nella sicurezza dell’imballaggio alimentare, LINPAC Packaging è il marchio più affidabile nel mercato odierno.
   
LINPAC Packaging fa parte delle società di LINPAC Group – vedere www.linpacpackaging.com – e in Italia consegna ai mercati dei servizi di ristorazione e alimenti quali proteine, panetteria, frutta e prodotti agricoli da Verona e Bertinoro.  Per ulteriori informazioni su LINPAC Packaging: telefono +39 045 92 16 411 o e-mail info.it@linpacpackaging.com